Biologia ed emozioni per ‘bio’ e ‘psico’ politiche globali (2020)

Per governare globalmente, ovvero su piu’ territori e popoli, e’ piu’ facile agire su cio’ che ci accomuna tutti piuttosto che sulle differenze.

L’ “immane trapasso”. Da fuori a dentro, l’anti-politica (2020)

Psichiatrizzazione della politica e Rivoluzione Globalista.

Somalia, un caso di depressione da reserpina (2010)

Il paziente aveva continuato a prendere questo farmaco senza interruzione e senza ulteriori controlli della pressione arteriosa andando incontro a uno stato di cosiddetta “reserpinizzazione”.

Trump, i suoi peggiori critici e la diagnosi al di fuori di un contesto clinico (2020)

Opposti che giocano allo stesso gioco?

Joker: welcome to the era of global political psychiatry (2019)

Joker sanctions in global popular culture the citizen who becomes patient.

Cocaine and Morgan: the lesson of Freud (2010)

Morgan, an Italian pop musician, in an interview with Max magazine in 2010 revealed using cocaine and in particular crack as an antidepressant, claiming that Sigmund Freud also prescribed it for such purpose.

Are we witnessing the emergence of a new global psychiatric power? (2019)

The current public psychiatrization of “the most powerful man in the world,” as the media often describe the President of the United States of America, could be seen as a new paradigm shift in contemporary power.

In addition to the increasing use of a psychologized lexicon in everyday speech, a role might be played by such spectacle communicating symbolically, and contributing to, a global cultural shift towards a subjectivist worldview and a progressive de-politicization of citizenship.

Da cittadini a pazienti: una minaccia a cui resistere (2020)

Lezioni sulla Pandemia presso l’International University College of Turin http://www.iuctorino.it/

Ugo Mattei e Federico Soldani, 4 maggio 2020

“Il declino della legge come strumento per il controllo sociale e il suo superamento attraverso la gestione tecnologica, mentale e medica volta a prevenire comportamenti devianti, senza preoccupazione alcuna circa gli effetti deleteri di tale sostituzione”.

The political career of Mao, Yale and the “reorientation of thought” (2020)

“Between 1919 and 1920, future Chairman Mao Zedong had several encounters with the school: he edited its student magazine, re-focusing it on “thought reorientation,” and operated a bookshop out of its medical college”.

Viktor Frankl: droghe, LSD e significato soggettivo vs. oggettivo (2020)

“Uno degli argomenti principali di Frankl negli anni ’60. Quando insegnò all’Università di Harvard nel 1961, fu tra i pochi che si opposero all’uso sperimentale dell’LSD proposto dal Dr. Timothy Leary, affermando che “la libertà è solo una parte di un fenomeno la cui altra parte è responsabilità”.

Viktor Frankl: drugs, LSD and subjective vs. objective meaning (2020)

“One of Frankl’s main topics in the 1960s. When teaching at Harvard University in 1961, he was among few who opposed the experimental use of LSD proposed by Dr. Timothy Leary, stating that “freedom is only one side of a phenomenon whose other side is responsibility.”

Cocaina e Morgan: la lezione di Freud (2010)

Morgan, un musicista pop italiano, ha raccontato nel 2010 in un’intervista al magazine Max di usare la cocaina e in particolare il crack come antidepressivo, sostenendo che la prescrivesse a tale scopo anche Sigmund Freud.

A Pisa, il professor Vaccà diagnosticò l’abitudine alla droga a Shelley (2020)

“A Eton, dopo una malattia, il dottore che lo assisteva lo prese in simpatia e Shelley prese in prestito i suoi libri di medicina e da quel momento divenne profondamente interessato alla chimica e, a differenza dei dottori, sperimentò su di sé alcuni dei farmaci”.